Tutti hanno 1 chiodo fisso, una cosa a cui pensano spesso, un argomento su cui tornare in ogni istante libero... insomma: avete presente quel qualcosa che rasenta l'insistenza tanto quanto un refrain che vi suona ostinatamente in testa??

Ecco, per noi tutto ciò è l'OCA! 
A novembre è sulla bocca di tutti e con San Martino diventa l'ingrediente più chiacchierato della cucina... ma per noi è molto di più di una questione stagionale.
Durante tutto l'anno raccogliamo idee, elaboriamo abbinamenti ed ipotizziamo cotture capaci di valorizzare la materia prima che più di ogni altra qui da noi è di casa!

Il menù dell'oca il momento dell'anno in cui tiriamo veramente le somme: è l'occasione in cui la nostra creatività si confronta con la tradizione... e un'altra interpretazione si aggiunge a tutte quelle che l'hanno preceduta! 

Quindi, gentili clienti, è con piacere ed emozione che vi invitiamo a degustare il nostro  MENù DELL'OCA 2017!


IL MENU'

gras senza foie

“carpaccio”, mugnaia di sogliola radicchio di Chioggia al riso fermentato

ravanello bianco con ragù di rigaglie, tisana di tonno essicato ed arancio tarocco

vialone nano ai lieviti di birra, burro acido dragoncello con cicciole croccanti

cappelletti di royale e amaranto in brodo tostato di coriandolo e zenzero

il collo “in onto” con patata alla brace e rafano, susine ed erbe amare

l’uovo al tegamino…zucca e patata ‘merica

cake di carota, gelato al cacao, habanero e conserva di armelline

 


euro 60
per tutto il tavolo